Il decalogo per un biolago unico e irresistibile / Piante, Fiori e Animali
Registrati al nostro magazine online. La registrazione è gratuita.
Password dimenticata? Recuperala subito.

Il decalogo per un biolago unico e irresistibile

venerdì 24 aprile 2015

Come rendere il tuo biolago o la tua biopiscina un microcosmo unico e ancora più irresistibile? Ecco dieci idee su misura per te

1- Il trampolino per tuffarsi nel biolago o nella biopiscina.
Può essere tradizionale o… un trampolino originale. Vi piace l’idea?

2 – Flowform o giochi d’acqua.
Possono decorare il biolago, ma anche essere un’alternativa per chi non ha lo spazio per una biopiscina, ma vuole godere dei benefici psicofisici dell’acqua energizzata.
Scopri i
benefici della flowform e della danza purificatrice dell’acqua, sulle persone, gli ambienti e gli animali e i possibili giochi d’acqua per la tua casa e il tuo giardino, con soluzioni anche per spazi ridotti e a prezzo contenuto

3 – Cascate e fontane.
Avete mai provato il piacere di un
massaggio energizzante sotto cascate naturali?

4 – Orto acquatico.
Se hai il pollice verde, perché non realizzare un orto acquatico nel biolago?
Scopri
le piante acquatiche da cucina e nuove ricette vegane e vegetariane.

5 – La mandala sul fondo.
La mandala è il “fiore della vita”. Inserire questa immagine simbolica sembra aiuti a rigenerare l’acqua e caricarla di energia positiva.

Loro lo hanno fatto e ne parlano in questo video in cui presentano come nasce un biopiscina in un agriturismo biodinamico.

6 – Elementi decorativi, giardini giapponesi e carpe koi.
Gradini in pietra, impianto luci, cascate, giochi d’acqua,
giardini zen e elementi d’arredo in stile giapponese, aironi decorativi o un laghetto per carpe koi

7 - Il roseto (o portico fiorito) e la zona lettura.
Creare una zona d’ombra tramite un suggestivo roseto o un portico di piante rampicanti a fianco del tuo biolago: diventerà la tua zona lettura e relax e regalerà alla biopiscina l’ombra necessaria a mantenere fresca l’acqua.

Loro lo hanno fatto, guarda i video.

 

 

8 – Il ponte sul biolago.
Un ponte o una passatoia sono un espediente architettonico per dividere la zona balneabile della piscina naturale da quella di fitodepurazione. A te regalerà la possibilità di passeggiare in mezzo alla biopiscina.

9 – La zona prendisole.
Per i fanatici della tintarella, non può mancare la zona prendisole a bordo della piscina naturale, magari completa anche di doccia e scaletta di accesso al biolago.
Del resto, si sa, l’acqua del biolago non lava via l’abbronzatura.
 

10 – La vasca per i bambini.
E visto che la sicurezza è sempre la cosa più importante, la vasca per i bambini nella piscina naturale rende il biolago davvero a misura di famiglia.
Per approfondimenti:
Piscine naturali in giardino: sicurezza per tutta la famiglia.

PHOTO GALLERY

COMMENTI

Registrati per inserire i commenti!
Oppure effettua il login se sei già registrato.

Vuoi maggiori informazioni sul

biolago?
Contattaci!