L’Associazione Italiana Acque Balneabili Naturali / Biolaghi, Acqua e Giardino
Registrati al nostro magazine online. La registrazione è gratuita.
Password dimenticata? Recuperala subito.

L’Associazione Italiana Acque Balneabili Naturali

venerdì 2 maggio 2014

Biolaghi, biopiscine e piscine naturali sono bacini artificiali che portano con sé tutta la purezza e la naturalità di un lago di montagna. 

Elementi, questi, che ne garantiscono la balneabilità in pieno benessere e in tutta sicurezza. Per la diffusione della loro conoscenza e dei loro numerosi punti di forza, nonché dello stile di vita green a essi collegato, è nata a fine 2013 Biolaghetto Italia Onlus. In particolare, Biolaghetto Italia persegue la divulgazione di una nuova filosofia di vita sostenibile e rispettosa dell’ambiente, in modo non solo conservativo, ma anche – e soprattutto – propositivo. In Italia, tuttavia, c’è anche un’altra associazione che si occupa di ecolaghi e piscine naturali: questa riunisce i costruttori italiani di biopiscine e biolaghetti, nonché tutti coloro che possiedono un ecolago o che amano tuffarsi in acque non trattate chimicamente, sane e naturali. Si tratta dell’Aiabn, Associazione Italiana Acque Balneabili Naturali (presieduta da Maurizio Vegini), realtà che fa pure parte dell’International Organization for Natural Bathing Waters (Iob). 

Di cosa si occupa Aiabn

Attraverso il suo sito internet dedicato a biolaghi e piscine naturali www.acquebalneabili.it, l’associazione – oltre a fornire indicazioni circa la composizione del Consiglio dell’associazione stessa e sui suoi soci – offre interessanti spunti e consigli su biolaghi, piscine naturali e relative normative. Alla voce biopiscine, per esempio, è ben evidenziata la definizione, ossia «un corpo d’acqua impermeabilizzato verso il suolo e non disinfettato chimicamente, costruito per la balneazione. La costante qualità dell’acqua balneabile è garantita esclusivamente attraverso un trattamento biologico e/o meccanico».

Vengono poi definite le tipologie principali di piscine naturali, a partire dal fondamentale obiettivo della balneabilità: posta tale base, si legge sul sito di Aiabn, «non esiste un solo sistema costruttivo e funzionale per le biopiscine». Il medesimo risultato, in poche parole, può essere raggiunto attraverso modalità diverse e differenti gradi di rapporto tra natura e tecnica. 

Ci sono quindi impianti totalmente naturalistici, in cui la tecnica non è contemplata (sono adatti a utenti particolarmente amanti della natura), e altri in cui l’apporto della tecnica è basso o medio, sino ad arrivare a quelli in cui invece circuiti, filtraggi e aspirazioni meccaniche sono più massicciamente utilizzati

Sul sito dell’Associazione sono inoltre riportate le normative sul tema e la bibliografia con le principali pubblicazioni di riferimento suddivise per lingua. Non ultimo, sono forniti i link delle associazioni internazionali omologhe.

Il progetto ospitalità naturale

Attraverso un apposito marchio, Aiabn ha lanciato «Ospitalità naturale», progetto volto a rendere identificabili le strutture ricettive turistiche italiane che mettono a disposizione dei propri ospiti una piscina naturale.

In effetti, in Italia non mancano alberghi, agriturismi o residence che dispongono di una biopiscina come alternativa sostenibile alla tradizionale piscina chimica. In 9 Comuni del centro-nord Italia, inoltre, sono attive piscine naturali pubbliche, aperte a tutti. «Ospitalità naturale» mira dunque a valorizzare e promuovere tali impianti per il loro valore aggiunto in termini di benessere, sostenibilità ambientale e naturalità

PHOTO GALLERY

COMMENTI

Registrati per inserire i commenti!
Oppure effettua il login se sei già registrato.

Vuoi maggiori informazioni sul

biolago?
Contattaci!