Biolaghi e biopiscine: vero o falso? / Biolaghi, Acqua e Giardino
Registrati al nostro magazine online. La registrazione è gratuita.
Password dimenticata? Recuperala subito.

Biolaghi e biopiscine: vero o falso?

martedì 15 novembre 2016

Quando si parla di biopiscine e ecolaghi, in tanti pensano di sapere tutto, mentre a tener banco non di rado sono anche i luoghi comuni. Ecco perché abbiamo stilato questo semplice vademecum con il classico Vero o Falso: per fare un po' di chiarezza, e per aiutarvi a comprendere cosa significhi bacini d'acqua naturale.

 

1 – Biolaghi e biopiscine, in quando specchi d'acqua purificati tramite la fitodepurazione, sono popolati da piante e spesso da insetti.

FALSO: La zona di fitodepurazione può essere interna come esterna allo specchio d'acqua, così come è possibile scegliere se dare allo specchio d'acqua la forma irregolare di un lago o quella geometrica di una piscina. La biopiscina, all'atto pratico, conserva tutte le caratteristiche di arredo e design della piscina tradizionale, con la sola differenza che la zona di fitodepuraizone (esterna) fa da alternativa alle sostanza chimiche dannose per la pelle e l'ambiente.

2 – Biolaghi e biopiscine sono più delicati e difficili da manutenere rispetto ad un impianto tradizionale

FALSO: Laghi e piscine naturali non sono più difficili e delicati da manutenere rispetto agli impianti tradizionali, sono semplicemente diversi e pertanto necessitano di accorgimenti e abitudini differenti. Se negli impianti tradizionali la manutenzione sta essenzialmente nella cura degli equilibri delle sostanze chimiche che – disciolte nell'acqua – garantiscono la depurazione della stessa, nei biolaghi e nelle ecopiscine ci si deve invece occupare del benessere della zona di fitodepurazione, potando e pulendo le piante destinate a purificare l'acqua.Come negli impianti tradizionali, poi, bisogna provvedere all'aspirazione del fondale.

3 - Biolaghi e biopiscine non devono essere né coperti né svuotati nel periodo freddo

VERO: Biolaghi e biopiscine non devono essere né coperti né svuotati nel periodo freddo perchè sono microcosmi vivi e pulsanti 365 giorni all'anno. L'unica cura che bisogna avere è quella di pulire e eventualmente spegnere le pompe, per evitare che gelino con l'incedere delle temperature rigide. Poi la natura, con il ritorno del caldo e della primavera, farà il suo corso...

4 - Biolaghi e biopiscine sono più cari degli impianti tradizionali

FALSO: I costi per la realizzazione di un biolago o di una biopiscina sono simili a quelli di una piscina tradizionale, ma conspese di mantenimento molto ridotte. L'ecolago, infatti, non prevede l'utilizzo di prodotti chimici per la depurazione dell’acqua e le pompe sono a basso consumo energetico. Infatti, non si spende nulla per sostanze chimiche perché a sterilizzare l’acqua ci pensa un sistema naturale di fitodepurazione! Nel dettaglio, un biolago dai 100 ai 200 mq può costare da 300 a 500 euro al mq, mentre per una biopiscina tra i 60 ed i 150 mq si spende all'incirca tra i 700 e i 900 euro/mq. Per ecolaghi oltre i 1000 mq il prezzo può scendere intorno ai 100-120 euro al metro quadrato. Naturalmente, i prezzi non sono fissi o proporzionali tra loro: il prezzo finale può infatti variare in funzione delle finiture e degli accessori.

5 - Biolaghi e biopiscine consentono di fare i bagni più a lungo

VERO: Biolaghi e biopiscine hanno una stagionalità più ampia, perchè grazie al ritmo armonico terra acqua mantengono l'acqua più calda, permettendo a chi li frequenta di immergersi – a seconda della loro collocazione - anche sino al mese di ottobre.

6 - Biolaghi e biopiscine possono essere fruiti anche da chi ha allergie o intolleranze

VERO: L'acqua di biolaghi e ecopiscine è pura al cento per cento (a renderla tale ci pensa la fitodepurazione delle piante) e la totale assenza di qualsivoglia sostanza chimica permette non solo di fare il bagno ai soggetti più delicati (persino i neonati!) ma anche a quelli affetti da dermatiti atopiche, eczemi o allergie.

PHOTO GALLERY

COMMENTI

Registrati per inserire i commenti!
Oppure effettua il login se sei già registrato.

Vuoi maggiori informazioni sul

biolago?
Contattaci!